La pubblicità su Facebook, in tutte le sue nuove forme

Alcuni giorni fa, Facebook ha tenuto la sua prima Marketing Conference presso il Museo di Storia Naturale di New York.

Durante l'evento sono stati presentati i nuovi prodotti pubblicitari dell'azienda, che Mashable ha riassunto ottimamente nelle Q&A che trovi qui sotto.
 
Quali nuovi prodotti pubblicitari ha annunciato Facebook?
 
Ufficialmente i prodotti sono 5:
 
- Annunci che appaiono nel News Feed
- Annunci posizionati nella spalla destra della tua pagina
- Annunci nel News Feed del tuo dispositivo mobile
- Annunci che appaiono quando fai il logout
- "Offers"
 
Ma in verità solo gli annunci sul logout e le "Offers" sono veramente prodotti nuovi. Quelli nel News Feed sono comparsi ai primi di Gennaio, quelli sulla spalla destra lo scorso anno e di quelli via mobile se ne parla da metà dicembre. "Offers", che attuamente e' gratuito per gli inserzionisti, consente ai brand di condividere sconti e promozioni con i loro fan all'interno di Facebook.
 
Ma i banner sulla spalla di destra non c'erano già prima? Cosa hanno di diverso?
 
La maggior parte degli annunci pubblicitari che si vedono nella spalla di destra sono quelli che Facebook chiama Marketplace ads, che solitamente seguono la logica della direct response. I Premium ads esposti in questo spazio provengono da una brand Page e non sono i tipici annunci che siamo abituati a vedere. Spesso consisteranno in un aggiornamento di stato o in un video, piuttosto che in un classico banner.
 
Quindi non vedrò il banner fino a che non cliccherò "Mi piace" o fino a che non lo farà un mio amico?
 
Non necessariamente. In quei casi avrai più probabilità di vedere uno degli annunci pubblicitari, ma potresti vederlo anche se tu o i tuoi amici non sono fan di nessuna brand Page.

Ciò vale anche per gli annunci pubblicitari nel News Feed?
 
No, quelli li vedrai solo se tu o i tuoi amici hanno interagito con una brand Page. Ma se non segui nessun brand, mentre un tuo amico sì, potresti vedere gli annunci nel tuo News Feed se il tuo amico ha cliccato su "Mi piace".
 
Quindi ci sono inserzionisti che pagano per questi annunci pubblicitari nel News Feed?
 
Non sempre. A volte finisce nel News Feed in modo organico, come qualsiasi altro aggiornamento di stato. Altre volte invece sono a pagamento, ma li vedrai solo se tu o i tuoi amici hanno interagito col brand.
 
Vedrò ancora i Marketplace ads?
 
Sì.
 
Come pagano gli inserzionisti per i Premium ads?
 
Non in base ai click che i banner ricevono. Mentre questo e' ancora il modello per i Marketplace ads, i Premium ads sono basati su impression e reach, similmente agli spot televisivi. Lo scorso anno Facebook ha siglato una partnership con Nielsen per introdurre la logica del GRP (Gross Rating Points) e de-enfatizzare il click-through.
 
Perche'?
 
La percentuale di click sugli annunci di Facebook e' piuttosto bassa. Facebook sostiene che il CTR e' una metrica povera e irrilevante per misurare le performance di un annuncio pubblicitario. Per esempio, non puoi cliccare su uno spot televisivo, eppure potrebbe persuaderti a comprare qualcosa.
 
Se non usano il CTR, come fanno gli inserzionisti a capire che la campagna ha funzionato?
 
Facebook utilizza il marketing mix modeling per alcuni clienti, come Procter & Gamble, per dimostrare l'efficacia di una campagna. L'azienda sta lavorando con gli inserzionisti su vari piani per mostrare che una campagna pubblicitaria su Facebook riesce comunque a portare vendite o awareness, qualunque sia l'obiettivo.
 
Cosa e' il Reach Generator?
 
Il Reach Generator e' un nuovo strumento progettato per fare in modo che i brand raggiungano tutti i loro fan. Un post di un brand (o di